Miele di Montagna

Ven, 01/25/2019

montagna, altro

MIELE DELL'ALTA VERSILIA

Sono varie le tipologie di miele propdotte in Alta Versilia e riportano i sapori e i profumi della montagna: il castagno dalla consistenza piuttosto liquida, cristallizzazione molto lenta, il colore che va dall’ambrato al marrone scuro, il gusto amaro forte e persistente, odore aromatico, forte e pungente.
L'acacia di colore colore bianco acqua trasparente talvolta può presentare dei riflessi gialli o verdi, ha un sapore dolce molto delicato che può avvicinarsi a quello della frutta matura, con un profumo molto persistente e fine. Il millefiori ha una consistenza fluida e granulosa, sapore è dolciastro con un retrogusto amarognolo ed è contraddistinto dalle varie fioriture del luogo in cui viene prodotto come le gradazioni di colore che possono variare dal giallo al verdognolo al marrone-blu. La produzione è stimata intorno ai 60-80 quintali.

 

MIELE DELLA GARFAGNANA

Tra i mieli prodotti in Garfagnana il più rappresentativo è senz'altro il Miele di castagno dalla consistenza piuttosto liquida, colore marrone più o meno accentuato e brillante, il gusto amaro e forte, odore persistente e profumo di bosco. Il millefiori degli alpeggi ha una consistenza fluida e granulosa, dal sapor dolciastro e mutevole a seconda della stagione, un retrogusto amarognolo, il colore che può variare dal giallo al verdognolo al marrone-blu. Viene prodotto da maggio fino a settembre. Miele di melata di Abete, liquido con una colorazione prevalentemente scura, il suo sapore è balsamico ed è meno dolce dei mieli di nettare. L’odore è caratteristico ed è leggermente resinato, con un sentore di legno bruciato paragonabile a quello dello zucchero caramellato. La produzione di miele in Garfagnana è fra le più rinomate d’Italia, rappresenta una realtà che si sta affermando anno dopo anno, costituendo un’opportunità di reddito delle aziende agricole che operano sul territorio.